Get Adobe Flash player

CNA Artistico: Appalti beni culturali

Appalti beni culturali. La Corte dei Conti da il via libera al decreto del MIBACT

Il nuovo Regolamento, previsto dal nuovo Codice dei contratti, entrerà in vigore il quindicesimo giorno successivo alla data della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. La Corte dei Conti ha registrato lo scorso 4 ottobre il decreto n. 374 del 22 agosto 2017 del Mibact di concerto con il Mit "Regolamento sugli appalti pubblici di lavori riguardanti beni culturali tutelati ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”, il decreto del MIT (n.374 del 22 agosto) inerente il regolamento sugli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati (ai sensi del d.lgs. 42/2004), attuativo del codice dei contratti pubblici. Il regolamento disciplina svariati aspetti, tra i quali i livelli di progettazione, la qualificazione delle imprese e le tipologie contrattuali oggetto di affidamento. Il decreto, lo ricordiamo, entrerà in vigore il quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione in GU.

Leggi tutto: CNA Artistico: Appalti beni culturali

CNA Installazione e impianti: Se la canna collettiva non è idonea si può scaricare a parete

Se la canna collettiva non è idonea si può scaricare a parete

Il TAR della Lombardia ha recentemente emesso una sentenza estremamente importante per gli installatori e particolarmente utile per dirimere e chiarire ogni problema qualora si dovessero trovare a sostituire un apparecchio a gas in un condominio con scarico in canna collettiva (ramificata o meno) non idonea.

Come è noto, in questi casi la legge (art. 5, commi 9 e 9 bis, D.P.R. 412/93 modificato dal D.Lgs. 102/14) consente lo scarico a parete nel rispetto della norma UNI 7129 circa le distanze dello scarico fumi, ma sono altrettanto note le difficoltà ed i problemi pratici che sorgono in queste occasioni.

Leggi tutto: CNA Installazione e impianti: Se la canna collettiva non è idonea si può scaricare a parete

CNA Installazione e impianti: Rischio elettrico, lavori sotto tensione e lavori non elettrici

Pubblichiamo le misure preventive per il rischio di contatto con linee elettriche durante l’attività lavorativa ordinaria e l’attività di manutenzione ed installazione di impianti elettrici presentate nella scheda n. 5 “Il contatto elettrico diretto” pubblicata da INAIL.

 

Leggi tutto: CNA Installazione e impianti: Rischio elettrico, lavori sotto tensione e lavori non elettrici

Legge di stabilità 2018: CNA chiede conferma dei bonus edilizi

Proroga e rafforzamento dei bonus edilizi: un comunicato stampa della CNA contiene le richieste per la legge di bilancio 2018

Dopo la pubblicazione del DEF 2018, si inizia a parlare della Legge di stabilità 2018. Con un comunicato stampa il CNA ( Confederazione Nazionale per l'Artigianato e la Piccola Impresa) ha chiesto la proroga e la conferma dei bonus edilizi 2017.  Di seguito il testo del comunicato: 

"I benefici e le agevolazioni oggi previsti per la ristrutturazione delle abitazioni o per la riqualificazione energetica degli edifici devono essere confermati nella misura attuale. Inoltre, le detrazioni fiscali per tutti i lavori edili, e per tutti i soggetti, vanno trasformate in credito d’imposta cedibile dalle famiglie e dalle imprese alle banche. E’ questa la strada maestra per consentire alle famiglie e alle imprese di ottenere liquidità per poter realizzare l’investimento sulla propria abitazione o sull’immobile dell’impresa per il quale si ha diritto all’agevolazione fiscale.

Leggi tutto: Legge di stabilità 2018: CNA chiede conferma dei bonus edilizi

CNA Installazione e impianti: Manutenzione delle caldaie

Manutenzione caldaie: quando farla lo decide l’installatore

“L’estate sta finendo” era il titolo di un fortunato motivetto degli anni ’80 e con la fine dell’estate e l’approssimarsi dell’autunno torna d’attualità il tema della manutenzione degli impianti di riscaldamento che dovranno assicurare il nostro comfort in inverno.
Innanzitutto va sgombrato il campo sulla tempistica delle manutenzioni;  quando effettuare un intervento di manutenzione lo decide l’installatore.  Lo dice in modo inequivocabile la legge, il DPR 74/2013 all’articolo 7, smentendo così quelle interpretazioni a volte fantasiose, a volte decisamente di parte (del tipo “la manutenzione della caldaia va fatta ogni 4 anni”) che puntualmente vengono propagandate sui media in questo periodo da soggetti interessati o, se va bene, poco e male informati.

Leggi tutto: CNA Installazione e impianti: Manutenzione delle caldaie

CNA Artistico e Tradizionale: Appalti, quali caratteristiche bisogna avere per partecipare?

Appalti, quali caratteristiche bisogna avere per partecipare?

In arrivo il Decreto che contiene le condizioni per la qualificazione tecnico-economica delle imprese che vogliono partecipare agli appalti pubblici e privati sui beni culturali per lavori di monitoraggio, manutenzione e restauro su immobili tutelati; per gli scavi archeologici; per il monitoraggio, la manutenzione e il restauro di beni culturali mobilisuperfici decorate di beni architettonici e materiali storicizzati di beni immobili di interesse storico, artistico o archeologico.

Leggi tutto: CNA Artistico e Tradizionale: Appalti, quali caratteristiche bisogna avere per partecipare?

CNA Autoriparazione: ultimi tre mesi per regolarizzare il responsabile della Meccatronica

Dalla Camera di Commercio:

Le imprese di autoriparazione abilitate alle attività di meccanica/motoristica o a quella di elettrauto hanno tempo fino al 5 gennaio 2018 per regolarizzare la posizione del titolare/legale rappresentate/responsabile tecnico.

Leggi tutto: CNA Autoriparazione: ultimi tre mesi per regolarizzare il responsabile della Meccatronica

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti. Continuando la avigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più vedere l'informativa estesa Privacy Policy.

Accetto i cookies da questo sito