COMUNICATO STAMPA CNA SUL SISTRI

La CNA Nazionale ha diffuso il seguente:

COMUNICATO STAMPA

 Il Sistri sarà abolito dal 1° gennaio 2019

 

Forte apprezzamento della CNA.

Per migliaia di imprese è la liberazione da un incubo

 

“CNA esprime un forte apprezzamento per la decisione del Governo di abolire il Sistri a partire dal 1° gennaio 2019".

Per migliaia di imprese si tratta della liberazione da un incubo.

Il Sistri non ha mai funzionato, ma ha sicuramente impedito che si mettesse a punto nel nostro Paese un sistema efficace e semplice di tracciabilità dei rifiuti pericolosi, come in moltissime occasioni, e in tutte le sedi istituzionali, la CNA ha chiesto in questi anni.

L’abolizione del Sistri è prevista dal “Decreto semplificazione” di prossima approvazione da parte del Consiglio dei Ministri.

A questo punto sarà finalmente possibile, con la collaborazione delle associazioni delle imprese, costruire un nuovo strumento per tracciare i rifiuti pericolosi basato su una struttura semplice e ad alta efficienza. Dovrà essere in pratica, il contrario del Sistri, un sistema che si è dimostrato sempre molto complicato e inefficiente”.

 

 

Roma, 4 dicembre 2018

IMBALLAGGI: I PRINCIPALI OBBLIGHI NEI CONFRONTI DEL CONAI

Con il sintetico promemoria, di seguito riportato, intendiamo ribadire quali sono i principali obblighi nei confronti del CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi), onde evitare alle aziende di incorrere a salate sanzioni.

Si definisce imballaggio ogni prodotto, composto da materiale di qualsiasi natura (es. legno, carta, metallo, ecc..), adibito a contenere merci, a proteggerle, a consentire la loro manipolazione e la loro consegna dal produttore al consumatore o all’utilizzatore (es. pallet, scatole, flaconi, bancali, ecc.).

Leggi tutto: IMBALLAGGI: I PRINCIPALI OBBLIGHI NEI CONFRONTI DEL CONAI

FATTURAZIONE ELETTRONICA: DAL 1 GENNAIO 2019 OBBLIGATORIA PER TUTTI - INCONTRI INFORMATIVI GRATUITI

 
A parte pochissimi casi, ad esempio le fatture emesse dai contribuenti forfettari e minimi e le operazioni con l’estero, la fatturazione elettronica è un obbligo che partirà dal primo gennaio 2019 e cambierà di molto le procedure di tenuta della contabilità e dell’elaborazione delle dichiarazioni. In sostanza tutte le fatture attive e passive tra soggetti IVA saranno in formato fattura elettronica e transitando nel sistema di Sistema di Interscambio (SdI) saranno conservate negli archivi della Agenzia delle Entrate che disporrà in tempo reale dei dati delle fatture.

Leggi tutto: FATTURAZIONE ELETTRONICA: DAL  1 GENNAIO 2019 OBBLIGATORIA PER TUTTI  - INCONTRI INFORMATIVI...

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti. Continuando la avigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più vedere l'informativa estesa Privacy Policy.

Accetto i cookies da questo sito