Proteste per l'obbligo di pagamento col POS oltre i 30 euro -

CNA Gorizia e Confartigianato Gorizia:  "un ulteriore balzello per gli artigiani,  una tassa che va a beneficio delle banche"  "Oltre alle innumerevoli spese che già gravano sulle spalle degli artigiani ci mancava pure questo balzello". Maurizio Meletti, presidente della CNA di Gorizia, assieme al presidente di Confartigianato di Gorizia Ariano Medeot, nel corso di una riunione congiunta per discutere dei problemi relativi a questo nuovo adempimento così commentano l'obbligo per imprese, lavoratori autonomi e professionisti di dotarsi del Pos, il sistema di pagamento elettronico mediante carte di credito e bancomat per gli importi superiori ai 30 euro. Per il momento non è prevista alcuna sanzione per chi non si adegua, "ma è prevedibile che arrivi - dicono Meletti e Medeot -, ci costringono a sopportare ulteriori e inutili spese, di fatto è una vera e propria nuova tassa".

Leggi tutto: Proteste per l'obbligo di pagamento col POS oltre i 30 euro - 

Itinerannia, vetrina delle PMI.

Stand unico per Cna, Confartigianato e Confcommercio

È da poco terminata a San Giorgio di Nogaro la 13esima edizione di «Itinerannia, eventi tra gusto e arte», manifestazione di grande successo che conta più di
40 mila visitatori, organizzata da sette comuni della Bassa friulana (Carlino, Castions di Strada, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Porpetto, San
Giorgio di Nogaro, Torviscosa).

Oltre a mostre, spettacoli, iniziative varie ed eventi sportivi, Itinerannia è l’occasione, per molte pmi, per presentare i propri prodotti attraverso spazi messi a disposizione dall’amministrazione comunale. «Cna, Confartigianato e Confcommercio hanno allestito uno stand unificato nella piazza centrale», informa Guglielmo Maran, presidente Cna di San Giorgio di Nogaro. «Un chiaro messaggio

Leggi tutto: Itinerannia, vetrina delle PMI. 

Convegno Capla in Cciaa

SANITÀ, una riforma rivoluzionaria

La CNA Pensionati Fvg concorda

sul ridimensionamento delle strutture ospedaliere

"Una riforma sanitaria rivoluzionaria, che la CNA appoggia nell'ottica di un ridimensionamento delle strutture ospedaliere e di un risparmio sul bilancio regionale". Pietro Di Lena, presidente della CNA Pensionati Fvg - realtà che in tutta la regione conta 3mila iscritti, di cui circa 1800 nella sola provincia di Udine - così commenta il convegno organizzato nei giorni scorsi alla Camera di Commercio di Udine dal Capla Fvg e dalla Commissione Anziani Cciaa. "Stiamo illustrando con incontri sul territorio la novità ai nostri pensionati associati – afferma Di Lena –, ed è giusto che oggi la si spieghi in Camera di Commercio, che è la casa di tutte le associazioni di categoria. Come CNA già lavoriamo sulla prevenzione tramite punti di ascolto e invitando a screening periodici; concordiamo con la Regione per il ridimensionamento delle spese della sanità, affinché si possa investire in altri settori che aiutino a far ripartire l'economia".

Leggi tutto: Convegno Capla in Cciaa  

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti. Continuando la avigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più vedere l'informativa estesa Privacy Policy.

Accetto i cookies da questo sito